DIALOGOiNFORMA

VENTRICELLI NOMINATO COORDINATORE PER “MATERA 2019”

La Camera di Commercio di Bari ha nominato Sergio Ventricelli coordinatore tecnico per le iniziative e interventi da attuarsi nell’ambito del protocollo d’intesa tra le Camere di Matera, Taranto e Bari per “Matera Capitale della Cultura 2019”. Barese, 42 anni, imprenditore nel settore degli allestimenti, dell’editoria e della comunicazione d’impresa, Ventricelli è presidente del Distretto Dialogoi, nonché di Confimi Industria Bari Bat Foggia e Puglia. “Questi tre territori – ha detto Ventricelli – sono legati da antichissime relazioni. Matera 2019 diventerà la chiave di volta per l’economia di questa zona vasta. Iniziando dall’intercettare opportunamente la programmazione di fondi strutturali e puntando su cinque punti strategici, turismo e cultura, internazionalizzazione, mobilità sostenibile, marketing territoriale e rete industriale. Puntiamo a dialogare col mondo in modo efficace, con un unico linguaggio sociale, economico e culturale”.


DIALOGOI PARTNER NELL’INTERREG ITA-ALB-MNE

Su iniziativa del consigliere con delega ai bandi Antonio Massari, il Distretto dell’Industria Culturale Dialogoi si è candidato, in qualità di partner associato, a un progetto candidato all’ultimo Interreg Italia, Albania, Montenegro, per la “gestione intelligente del patrimonio naturale e culturale e per la valorizzazione del turismo transfrontaliero sostenibile e l’attrattività dei territori”. Il progetto intende creare un rete transnazionale di imprese, riconosciuta istituzionalmente nei paesi target come un comitato consultivo. Coinvolge in un dialogo strutturato: la produzione diretta di offerta culturale, la produzione di servizi a supporto dell’impresa culturale, i detentori di locations, le istituzioni.


BANDO PER LO SVILUPPO E LA COMMERCIALIZZAZIONE DEI SERVIZI TURISTICI

Favorire processi di aggregazione e forme di cooperazione tra piccoli operatori indipendenti appartenenti a settori economici diversi per una promozione turistica territoriale unitaria. La Regione Puglia sostiene la creazione di nuove forme di cooperazione commerciale tra piccoli operatori con lo scopo di fornire servizi turistici inerenti al turismo rurale e, in particolare, sostegno agli itinerari turistici enogastronomici per far cooperare soggetti di settori economici diversi per una promozione turistica territoriale unitaria. Per maggiori infomazioni: http://psr.regione.puglia.it/misura-16?p_p_id=misure_WAR_misureportlet&p_p_lifecycle=0&p_p_state=normal&p_p_mode=view&p_p_col_id=column-3&p_p_col_count=5&_misure_WAR_misureportlet_categoryName=Sottomisura+16.3.2&p_r_p_564233524_categoryId=9046982&_misure_WAR_misureportlet_categoryMaster=Misura+16


UN PARTENONE DI 100MILA LIBRI

È uguale in tutto e per tutto al Partenone dell’Acropoli di Atene se non fosse per un dettaglio: le sue colonne e i suoi muri non sono sono fatti di marmo, ma di libri proibiti, vietati nei secoli scorsi o nel presente. “Il Partenone di libri” è l’opera principale esposta a Documenta, l’evento di arte contemporanea in scena ogni cinque anni nella città universitaria tedesca di Kassel. Il lavoro dell’artista argentina Marta Minujin, 74 anni, icona della pop art sudamericana è un invito a combattere contro ogni tipo d censura e sorge nello stesso luogo in cui nel 1933 i nazisti diedero alle fiamme i libri di scrittori ebrei o marxisti.L’idea è attirare l’attenzione sulla problematica della circolazione delle idee, il ritorno a certe forme di oscurantismo


Partner

Regione Puglia
lum