DIALOGOiNFORMA

SALONE DEL LIBRO DI TORINO, DIALOGOI PARTNER DELLA REGIONE

Dialogoi partner della Regione Puglia, per la 30ma edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino, in programma dal 18 al 22 maggio prossimi. Attraverso il Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e valorizzazione dei beni – Sezione Economia della Cultura, la Regione ha individuato uno spazio espositivo nel quale potranno trovare ospitalità gli editori pugliesi per promuovere la produzione letteraria del territorio. L’organizzazione e la gestione dello stand nonché l’organizzazione delle manifestazioni che si terranno all’interno dello stand dedicato alle iniziative editoriali, in un’apposita sala conferenze, è stata affidata al Distretto Produttivo dell’Industria Culturale Dialogoi e a quello della Creatività. I due Distretti hanno avuto altresì il compito di programmare ulteriori iniziative nelle sale messe a disposizione dall’organizzazione fieristica e che la Regione provvederà, in questo senso, ad affittare.


DAL DISTRETTO, UNA PROPOSTA PER IL RILANCIO DELL’EDITORIA

Venerdì 19 maggio, alle ore 19, nel padiglione 2, stand J138-K137 del Salone del Libro di Torino, Dialogoi promuoverà un incontro con Aldo Patruno, Direttore del Dipartimento Cultura della Regione Puglia, dal titolo “Lo sviluppo dell’Industria Editoriale in Puglia, una nuova idea della Regione assieme al Distretto Dialogoi. Tra gli ispiratori, gli editori Alessandro Adda, Gino Dato e Agnese Manni, nonchè il presidente di Dialogoi Sergio Ventricelli. All’evento, al quale sono stati invitati tutti gli editori pugliesi presenti a Torino, si discuterà di un progetto a lungo termine, che possa incrementare effettivamente la lettura e, più in generale, l’industria editoriale pugliese. Un intervento moderno e di amplissima prospettiva, che dovrebbe agire sulla situazione complessiva attraverso, ad esempio, l’utilizzo opportuno dei fondi europei.


IL CONSORZIO IDRIA GESTORE DEL MUSEO DELLA CIVILTA’ CONTADINA

Il Consorzio IDRIA è il gestore del Museo della civiltà contadina “Dino Bianco” di Sammichele di Bari, di cui ha curato la riapertura lo scorso dicembre. Il museo, ideato e fondato nel 1968 dal professor Bianco, è ospitato nelle meravigliose stanze del seicentesco Castello Caracciolo. E’ composto da migliaia di oggetti frutto di una raccolta a tappeto svolta dal professore insieme ai soci della Pro Loco. Documenta l’evoluzione dei processi agricoli e di vita quotidiana della civiltà contadina dagli inizi dell’Ottocento fino al Novecento inoltrato. Gli oggetti così raccolti sono stati disposti nel Castello secondo un ordine tipologico, ricostruendo i più significativi ambienti domestici e lavorativi della civiltà contadina. Al secondo piano, due ambienti per sale conferenze e aule didattiche.


“AVANTI C’E’ UN POST”, IL LIBRO DI DE CANDIA SBARCA A ROMA

Dopo le presentazione in Puglia, “Avanti, c’è un post” il libro del barese Mark Mc Candy, al secolo Marco De Candia, una raccolta di sessantacinque storie brevi che catapultano il lettore in scenari impossibili, sbarca a Roma. Venerdì 12 maggio, nella Libreria Odradek, l’autore ha parlato del libro, edito da Radici Future Produzioni, assieme a Giorgia Furlan. Il volume è una felice e brillante raccolta di 63 piccoli raccontini. Storielle a tema libero, fatti raccontati con stile fluente e comprensibile a primissima lettura, così come alla vita reale di tutti i giorni le ispirazioni originanti fanno evidente riferimento. Tanti piccoli affreschi ognuno autonomo con un inizio e una fine. Una piattaforma mediatica, che negli ultimi tre mesi ha avuto più di 60mila visualizzazioni da parte di quasi 36mila visitatori.


FEDERCALCIO, VENTRICELLI INVITATO A COVERCIANO PER KICKOFF

Il presidente del Distretto Produttivo Dialogoi, parteciperà alla terza edizione di KickOff, il pensatoio della Federcalcio organizzato il 20-21 maggio prossimi tra la città di Firenze e il Centro Tecnico di Coverciano. Il primo e unico think tank sul calcio italiano, è un luogo di confronto aperto, un laboratorio di idee e progetti, con i protagonisti selezionati da mondi diversi: politica, economia, cultura, scienza. Tutti hanno in comune la passione per il calcio e l’immaginazione. Partecipano a momenti di condivisione il cui scopo è quello di trovare nuove idee ed elaborare iniziative sul calcio che possano trovare una concreta realizzazione. Ventricelli è stato inserito nei tre play team riguardanti le celebrazioni nel 2018 per i 120 anni della Federcalcio, la ristrutturazione degli stadi italiani e lo studio sull’indotto economico del calcio.


Partner

Regione Puglia
lum